Autoritratti - Ute Niedermayr (800x611)
© Ute Niedermayr, Autoritratti, 2015

.

.

Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori […] e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti”.

(Shakespeare)

.

.

.

Questa celebre frase  mi ha ispirata per il workshop sull’autoritratto, che si terrà il 21 Novembre a Firenze sotto l’egida di Deaphoto.

La citazione è tratta da una forse poco nota commedia di Shakespeare, “Come vi piace”, il cui titolo ho scelto di prendere a prestito per il workshop.
L’ho scelto perché evidenzia proprio ciò che più mi preme: precisare che, se è vero che ognuno di noi ha una sua parte nel mondo e  recita un suo ruolo che nel tempo può modificarsi, è anche vero che tale ruolo può essere scelto secondo i nostri gusti personali, soprattutto quando ci si trova ad operare in un contesto piuttosto tranquillo come può essere quello di una “rappresentazione” fotografica di sé, cui si può attribuire un intento creativo o anche puramente giocoso.

Il concetto è, in breve, piuttosto semplice: ciascuno di noi è solito avere una sorta di propria “immagine ufficiale” – cui tenta di rimanere fedele un po’ per abitudine, un po’ perché la ritiene “più giusta” rispetto alle altrui aspettative (aspettative che poi nessuno si preoccupa mai di verificare!) – e l’attribuirsi tale immagine di fatto esclude la possibilità di manifestarne altre magari più autentiche o semplicemente di sperimentarne di più divertenti.
Il percorso del workshop si svolge su due fronti: il primo teorico, per inquadrare meglio gli aspetti performativi dell’autoritratto fotografico; il secondo esperienziale, per avere l’opportunità di confrontarsi con gli altri nel processo di sperimentazione di altri ruoli.

La materia che si va a toccare, in fondo quella dell’identità personale, è certamente delicata, ma non c’è d’aver paura: ci sono molti modi per avvicinarsi alla conoscenza e all’espressione di sé, e quello che ho scelto, basandomi sulle mie conoscenze della relazione d’aiuto a mediazione artistica, permetterà ai partecipanti di muoversi su un terreno sicuro e giocoso, a meno che non decidano deliberatamente di correre qualche rischio in più (rischi del tutto calcolati però!).

Cos’altro aggiungere se non che vi aspetto al workshop?

Se avete voglia di farmi domande, o di chiedere chiarimenti sul lavoro che svolgeremo insieme, potete contattarmi via email a specchioincerto@yahoo.it

Per ulteriori informazioni cliccate sulla locandina qui sotto o contattate direttamente a Deaphoto:

Mobile: 338 8572459
Mail: deaphoto@tin.it

wkspuglisi2015