A Roma il 24 aprile (ore 10.00 – 19.00) presso l’ISA – Istituto Superiore Anticendi di via del Commercio 13, si svolgerà una giornata di studi dedicata alle problematiche inerenti il fotogiornalismo italiano, aperta ad un pubblico, che ci si attende vasto, di addetti ai lavori e semplici interessati a questo aspetto (ricco di ricadute per la società) della fotografia. “Appunti sul Fotogiornalismo: la questione italiana” è il titolo dell’incontro.

Nell’annunciarvi tale evento vorrei riproporre un articolo qui pubblicato tempo fa, poiché in esso e nei commenti che lo hanno glossato (invito tutti a leggerli con grande attenzione!) potrete ritrovare le premesse del dibattito attuale che, partito dalla rete, approda finalmente agli spazi reali dedicati alla fotografia.

Fra i commentatori, infatti, scoprirete due dei relatori della giornata: Leo Brogioni e Maurizio De Bonis. Quest’ultimo è fra gli organizzatori dell’evento, sia nelle vesti di direttore responsabile di “Cultframe” sia come presidente dell’associazione culturale “Punto di Svista“, e da anni porta avanti la sua battaglia contro l’enfatizzazione e lo sfruttamento della sofferenza in certo tipo di fotografia di reportage, che transita  indifferentemente dal mercato editoriale a quello artistico, mettendo in atto le tipiche logiche meramente commerciali – e par d’intuire “clientelari ” – di un establishment fotografico italiano attuale.

Altri organizzatori sono l’associazione culturale Officine Fotografiche, e Sandro Iovine (sarà presente come relatore), direttore de “Il Fotografo”, sul cui blog (cliccate qui) troverete ben spiegata la necessità di un simile evento in un’ottica ampia, che fa una disamina delle varie problematiche in campo: dalle esigenze di mercato, all’accantonamento dei valori etici a favore di quelli commerciali, fino alla conseguente manipolazione del senso dei fatti che si supporrebbero rappresentati/raccontati dalle immagini fotografiche.

Oltre ai già citati Iovine, Brogioni e De Bonis, interverrano come relatori Giorgio Cosulich, Emanuele Cremaschi e Alessandro Grassani.

Ma ecco qui il link a “Che cos’è mai il reportage”, articolo cui accennavo sopra, apparso su questo blog il 7 giugno 2007, in risposta al primo appello al dibattito di De Bonis:

https://specchioincerto.wordpress.com/2007/06/07/che-cos’è-mai-il-reportage/

Buona lettura e buone riflessioni!

Annunci