Lo specchio incerto è uno spazio di riflessione aperto al dubbio insito in ogni speculazione intellettuale. Vorrebbe anche essere uno spazio di dialogo, perché non esiste evoluzione del pensiero senza scambio d’idee.  

Il titolo vuole sintetizzare l’opinione che la mente, in quanto si avvale di strumenti come la percezione e la memoria per crearsi una propria immagine del mondo, non può che essere “specchio incerto” di questo. E forse esprimere anche uno stato d’animo. Da questi spunti vorrei partire per discutere di molto altro. Di fotografia innanzi tutto. E più in generale di “memoria”, attraverso l’immagine, come attraverso il racconto. 

Benvenuti nel mio blog!

Advertisements